Flusso di Coscienza #2

 

Tutto è soggettivo è la frase più vera in assoluto.

 

Dopo la morte si interrompe tutto?
E se in vita perdi tutti e 5 i sensi, sei ancora vivo?
Quando dormi sei vivo?

 

Cos’è bello e cos’è brutto,
se 200 anni fa il grasso era bello e il magro era brutto?

 

Cos’è il giusto e lo sbagliato agli occhi di un serial killer?

 

La soggettività pura, esiste?

 

Sei vivo fin quando gli altri ti considerano tale?
 

La censura del nuovo millennio non blocca le informazioni,
ma droga il flusso informativo,
inondando la piazza mediatica con distrazioni.

 

La solitudine ti può assalire quando sei in mezzo alla gente,
e farsi da parte quando sei da solo.

 

Perchè preoccuparsi?
Probabilmente non accadrà mai.

 

Morte e Vita sono nel potere della lingua.

 

Finchè resisti ad una situazione, essa persisterà.
Finchè scappi da una situazione, essa ti inseguirà.